onslaught_sito

GLZ Eventi, GRAM LIVE, Eagle Booking e El Barrio Presentano:

POSSESSED by THRASH Festival.

 

Nel lontano 1983 nascevano a Bristol gli ONSLAUGHT. TRENTUNO anni dopo i thrasher Inglesi sono ancora in grado di regalare forti emozioni ai fans e di sfornare dischi di gran rispetto. Esce “VI” per AMR Record e la band è pronta a calcare i plachi di tutta Europa. Passeranno dall’Italia per tre imperdibili date. SABATO 12 APRILE saranno headliner del Possessed by Thrash festival targato GLZ Eventi. Ad accompagnare gli Onslaught nella date nostrane saranno i TORMENT di Milano, e nella data di Torino, a completare l’ondata di thrash, calcheranno il palco gli SPIDKILZ, gli HOMICIDE HAGRIDDEN e i FRAGORE.

TICKET 16 €

APERTURA ore 19:00

INIZIO LIVE ore 20:30

PREVENDITE DISPONIBILI PRESSO I SEGUENTI NEGOZI

Video music, Via Po 21, Torino

Rock&Folk, Via Bogino 4, Torino

Queen Music, Via Borgaro 45, Torino

Pagan Moon Via Gaudenzio Ferrari, 2, Torino

EXIT Music Via Tapparelli 43 12038 SAVIGLIANO (CN)

 

Gli Onslaught sono una band speed/thrash metal di Bristol, Regno Unito, nata nel 1983 e scioltasi una prima volta nel 1991, nel 2004 il gruppo si è riformato con la formazione storica eccetto per quanto riguarda uno dei due chitarristi.Gli Onslaught si formarono a Bristol nel 1983, dal bassista Nige Rockett e dal chitarrista Paul Hill. Assoldato il cantante Jase Papa ed il batterista Steve Grice iniziarono la registrazione del loro primo demo pubblicato nello stesso anno. All’inizio del 1990, Steve Grimmett decise di lasciare la band per motivi personali e fu subito sostituito da Tony O’Hora.[3] La band decise quindi di scrivere e registrare un quarto album. La London Records però, decise di non rinnovare il loro contratto discografico, lasciando il gruppo senza un sostegno finanziario tale da poter proseguire con la pubblicazione del disco. Anche se la band cercò in tutti i modi di ottenere un accordo, gli fu sempre rifiutato e alla fine decisero di sciogliersi nel 1991. Nel 2004, la band si riformò con la formazione storica: Sy Keeler, Nige Rockett, James Hinder e Steve Grice. In aggiunta arrivò il chitarrista Gallese Alan Jordan che in carriera aveva fatto parte dei Mirror Mirror. Con questa formazione scrissero il materiale per il quarto album della band, Killing Peace, iniziato nel 2005, e rilasciato all’inizio del 2007. Il risultato è un disco che pur restando abbastanza lontano dai successi del passato ha avuto un discreto successo.[2][6] James Hinder lasciò la band nel corso del 2007 ed anche Alan Jordan abbandonò il gruppo nel 2008. Hinder e Jordan furono quindi sostituiti rispettivamente da Jeff Williams e Andy Rosser-Davies. Nel 2008 hanno pubblicato la raccolta Shadow of Death che contiene i loro maggiori successi dall’inizio della loro carriera. L’anno successivo hanno pubblicato l’album dal vivo Live Damnation.[7] Recentemente la band ha annunciato che entro la fine del 2010 sarà pubblicato il loro quinto album in studio, intitolato “Sounds of Violence”.

 

facebook logo

I commenti sono chiusi.