Galleria

sabato 17 dicembre 2011: BEAT REPEAT > SCUBA + ake / Al Faith / Alessandro Verrina

Sabato 17 Dicembre 2011 | h 22
Beat Repeat
presenta
SCUBA (Hotflush /UK)
dj set
Resident DJs:

ake / Al Faith / Alessandro Verrina

full ticket € 10
low cost ticket € 5 entro le h 23:30

SCUBA

www.hotflushrecordings.com
www.myspace.com/paulhotflush
www.twitter.com/scubauk

SCUBA è l’alias che Paul Rose usa come produttore e dj, curatore dell’etichetta Hotflush Recordings, una delle originali etichette dubstep che ha pubblicato alcune delle più importanti tracce del genere nel suo periodo formativo all’alba del nuovo millennio e continua tuttora ad essere una fonte di costante innovazione. Originalmente di Londra, Scuba nel 2007 ha lasciato la sua città per Berlino, altra destinazione molto ambita, dove c’è un locale, il Berghain, che è una vera e propria mecca per chi ama la techno e tutto ciò che ne deriva. Come tanti, Paul rimane stregato da quel mondo, da quel suono scuro e ipnotico, e ne diventa assiduo frequentatore. Tutte le sensazioni che riceve in pista riesce a farle confluire in studio, in cui nel 2008 nasce il suo album di debutto “A Mutal Antipathy” per la Hotflush Recordings: la sinergia stilistica dell’album ha cementato la sua figura come una delle più innovatrici e lungimiranti tra le file dei produttori dubstep. Il progetto è stato successivamente completato da una serie di remix di artisti del calibro di Marcel Dettmann, Martyn, Substance, Surgeon, Jamie Vex’d e lo stesso Paul Rose sotto lo pseudonimo SCB. Nel 2009 la miscelazione perfetta tra dubstep e techno (connubio che da lì in poi contraddistinguerà i suoi dj set) trova finalmente sfogo nel “Aesaunic EP” (basta ascoltare la title track per averne un assaggio). Nel 2010 pubblica il suo secondo album “Triangulation”, oltre ad una lunga serie di singoli e rmx, per artisti come Sistol, Amp Fiddler, Fever Ray e Red Snapper sviluppando inoltre l’alias SCB con un mix seminale per il blog MNML SSGS. Quasi per sigillare il legame inossidabile con il Berghain, Scuba diventa anche resident del locale nelle serate SUB:STANCE mixando nel 2010 l’omonima compilation. Insomma, un discreto pedigree contando che il 2011 è stato l’anno della sua consacrazione: a giugno ha suonato al Sònar di Barcellona sul palco principale lasciando subito dopo il posto a sua maestà Aphex Twin (che, per inciso, era l’ospite d’eccezione del festival elettronico catalano) e ad ottobre l’etichetta Studio !K7 ha pubblicato il 37° numero della leggendaria serie DJ-Kicks (nonplusultra tra i mix album) vedendo come protagonista dietro la console lo stesso Paul Rose che il 17 dicembre si esibirà per la prima volta anche a Torino, a El Barrio.

BEAT REPEAT propone dancefloor d’autore, cultura elettronica, djs e producers.
Quanto di meglio ci sia in circolazione, selezionando tra ospiti internazionali e nostrani, esponenti di un movimento senza contorni, di una generazione che battito dopo battito ha fatto del ballo la sua ragione d’essere.
BEAT REPEAT organizza le sue serate a El Barrio in una città che attende trepidante di scavalcare i propri confini nazionali per continuare ad apprezzare le buone sonorità del clubbing europeo.

AKE

www.lospaziodiake.com
myspace.com/isuonidiake

ake inizia a suonare il pianoforte troppo tardi. Anni dopo arrivano synth, organo, rhodes, string machine… Smette di suonare cover di Bach e diventa il tastierista dei Diverba. Nuovi suoni. Che diventano colonne sonore di film immaginari. Musiche per ballare. Da ascoltare.

AL FAITH

soundcloud.com/al-faith

Cresciuto con i suoni di Aphex Twin ed Autechre, Al Faith ha scoperto il suo amore per la musica da dancefloor grazie ai Daft Punk ed al loro capolavoro Homework. Interessatosi alla techno, ha fatto i primi passi al suo interno forgiandosi con la minimal attraverso le prime uscite storiche della Border Community, le melodie oniriche della Traum Schallplatten e le intrecciate dinamiche ritmiche offerte da Plastikman, Mika Vainio e Sleeparchive. Con la scoperta della fusione tra dub e techno grazie ai lavori della Chain Reaction, Styrax e Mojuba ha preso sempre più forma l’estetica dei suoi dj-set, trovando infine nella dubstep di Burial, Scuba e Skream la giusta alchimia per mescolare ritmiche regolari ad altre sincopate, tra melodie morbide ed altre più notturne.

 ALESSANDRO VERRINA

myspace.com/alessandroverrina
myspace.com/forpleasurerec

Alessandro Verrina è uno dei fondatori della For Pleasure Records, etichetta discografica che attualmente sta collaborando con vari artisti di livello della scena deep e dub/techno internazionale. Ha collaborato con varie etichette come Selected, Exprezoo, Toffler Music ed avvicinatosi al mondo dell’elettronica grazie alla minimal e alla pura techno, ha scoperto nel tempo sonorità più calde e coinvolgenti che lo hanno catturato completamente e che caratterizzano i suoi dj-set.

tel. +39 011 2222554
beatrepeat@elbarrio.it
http://www.elbarrio.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...